lunedì 4 Luglio 2022
NEWS:
Home > A CUORE APERTO > A cuore aperto: RAP Preselector

A cuore aperto: RAP Preselector

PRESELECTOR RAP


LATERALE

Come promesso da varie settimane, questa volta mettiamo a cuore aperto un curioso accessorio radiofonico la cui funzione era quella di preselector ed amplificatore di antenna, raramente visto nei vari mercatini o in rete.


BASE ANTENNA LOOP

SENZA ANTENNA

Risalente alla metà degli anni 30, questo strano apparecchio venne costruito dalla ditta parigina R A P, l’apparecchio si presenta contenuto in una robusta scatola metallica sulla cui sommità è visibile un supporto mobile, di forma circolare e dotato di due morsetti a vite nei quali viene inserita l’antenna a loop che può essere orientata, potendo il supporto ruotare di 180 gradi tramite un comando meccanico posto sul pannello frontale dell’apparecchio.

SELETTORE GAMMA

COMANDO ROTAZIONE ANTENNA


ACCORDO DI ANTENNA

LOGO FABBRICANTE

INGRESSO ALIMENTAZIONE E SEGNALE- USCITA SEGNALE –


COSTRUZIONE FRANCESE

Sullo stesso pannello sono presenti i comandi di accordo di ingresso e di selezione delle gamme prescelte che, in questo caso, sono tre: onde lunghe, onde medie ed onde corte. Sulla destra del pannello, troviamo il comando di accordo che agisce tramite un condensatore variabile dall’apparente capacità di 500 pF. Sul retro, è presente un connettore octal relativo all’alimentazione, all’ingresso ed all’uscita del segnale opportunamente amplificato. L’apparecchio è dotato del suo connettore originale che ne permetteva il collegamento ad apparecchi predisposti per questo accessorio.


SPINOTTO DA INSERIRE AL RICEVITORE

COPERCHIO INFERIORE

COMPONENTI – VISTA INTERNA –

IMPEDENZA E CAPACITA’ DI PLACCA

GRUPPO RC


MECCANICA MOVIMENTO ANTENNA

Aprendo il coperchio inferiore, abbiamo accesso al circuito in cui svetta un pentodo/selectodo AF3 utilizzato come amplificatore a radiofrequenza in un circuito sintonizzabile, a caratteristica di griglia. Il segnale viene inviato al circuito di accordo, composto da due bobine, un condensatore variabile ed un gruppo RC; dopo l’opportuna preselezione, viene inviato alla griglia della valvola amplificatrice e, grazie ad un circuito di bypass composto da un condensatore da 20.000 pF ed una resistenza, viene disaccoppiato dall’alta tensione ed inviato all’ingresso antenna del ricevitore. Orientando opportunamente l’antenna, si dovrebbe ottenere una buona ricezione.

 

AMPLIFICATRICE AF2

ZOCCOLO A VASCHETTA


COMMUTATORE E BOBINE OM OL

Dico dovrebbe perché, a causa di impegni lavorativi, non ho avuto modo di metterlo in funzione. Tramite il commutatore di banda, vengono inserite nel circuito risonante due ulteriori bobine che servono ad ottenere l’accordo necessario sulle bande delle onde medie e lunghe. Il movimento dell’antenna è assicurato da un semplice ma funzionale sistema composto da due ingranaggi mossi dall’esterno.


BOBINE OM OC – PARTICOLARE –

CONDENSATORE VARIABILE


AMPLIFICATRICE AF2

CONNETTORE ALIMENTAZIONE INSERITO

Il montaggio sembra essere eseguito in modo artigianale anche se ben eseguito perché, a ben guardare, si nota una precisione approssimativa sia nella foratura per le viti, sia nel fissaggio del supporto per la valvola, montato leggermente inclinato ma, come dico sempre, parliamo di quasi 90 anni or sono e non è il caso di essere troppo fiscali. Probabilmente RAP costruiva questo preselettore e credo anche altro, e forse adattava anche gli apparecchi per il suo utilizzo ma probabilmente, non lo sapremo mai. Ho trovato questo curioso accessorio da un rigattiere di Gualdo Tadino, circa 30 anni or sono ed anche se non ho avuto tempo di metterlo in funzione, ho pensato di mostrarlo a cuore aperto. Spero sia interessante anche per la sua indubbia rarità.

Paolo Pierelli