domenica 24 Ottobre 2021
NEWS:
Home > A CUORE APERTO > A cuore aperto: IMCARADIO I.F.71 ESAGAMMA V SERIE (1941)

A cuore aperto: IMCARADIO I.F.71 ESAGAMMA V SERIE (1941)

Come promesso, ecco messa a cuore aperto la seconda IMCARADIO I.F. 71 ESAGAMMA V SERIE. Sostanzialmente identica alla precedente, questa radio riporta, però , delle differenze che sono strettamente legate ai diversi periodi di costruzione. Mentre la prima venne costruita nel 1941, con tutte le ristrettezze legate al periodo bellico, quella che vediamo oggi, venne costruita nel 1938, anno in cui era ancora possibile reperire materiali di buona qualità.

STEMMA IMCARADIO


MANOPOLE ORIGINALI

TELA ALTOPARLANTE qualità migliore


INGRANAGGIO MOVIMENTO TAMBURO

COMANDO SINTONIA FINE

INDICATORE SINTONIA

SCALA PARLANTE – modello e serie ricevitore –

CORTE 2 – ESTENSIONE –


CORTE 2 – SCALA –

Le valvole impiegate sono: EF9, ECH4, 6C5, EF9, 6Q7, 6V6, 5Y3. DA notare che in tutti gli apparecchi IMCARADIO, l’oscillatore locale fosse pilotato da una valvola separata, in questo caso il triodo 6C5, per evitare possibili accoppiamenti ed aumentare la stabilità del ricevitore, nonché ridurre il rumore di fondo.

POSTERIORE – GRIGLIA METALLICA DI PROTEZIONE –

PROBABILE SERIE DEL MOBILE

TARGHETTA IDENTIFICATIVA

TELAIO


ALTOPARLANTE E TRASFORMATORE DI USCITA

PICCOLO ERRORE ORTOGRAFICO IN INGLESE….

MARCA – MODELLO – SERIE E MATRICOLA


TERRA E ANTENNA – NON ANCORA SCHERMATA –

SENZA SCHERMI – notare il triodo oscillatore 6C5 –

Il telaio, perfettamente identico al precedente, è però verniciato con tinta grigio chiaro, abbandonata dal 1940 ed anche la semplice copertura dello schienale è qui realizzata con retina metallica, anche questa dismessa dal 1940 in favore della più economica tela di sacco o juta. Il mobile di questo modello è più grande di due centimetri ed impiega legno di maggior spessore; la radica utilizzata per l’impiallicciatura è di miglior qualità ed anche la tela dell’altoparlante è di trama molto più fitta e di miglior qualità.


LEGGERE CON CURA..

PROCEDURA PRIMA ACCENSIONE

FUORI DAL MOBILE

PRESA CUFFIA

INGRESSO FONO – notare i punti rossi –

CAMBIO TENSIONI


ZOCCOLI CERAMICI

PRESE ALTOPARLANTE ED OCCHIO MAGICO

REOFORI TRASFORMATORE DI MF E CONTATTI TAMBURO

Gli zoccoli delle valvole sono ceramici ad eccezione di quello della raddrizzatrice che, stranamente, è marcato GELOSO ma del tutto originale mentre nel precedente apparecchio vennero lasciati in ceramica i soli zoccoli delle valvole in alta frequenza. Il tamburo è identico ad eccezione del sistema di sgancio che è qui fatto con una leva ed una vite con testa in bakelite marcata IMCA, più raffinata della tipica vite a metallo dell’altro modello, i contatti del cambio gamma sono argentati e non nikelati ed anche il sistema di trasmissione del cambio gamma è realizzato interamente con ingranaggio e pignoni in bronzo, anziché in bakelite ed la stessa sintonia ha un miglior scorrimento grazie alla presenza di cuscinetti a sfera e pulegge metalliche.

CONTATTIERA TAMBURO

LAMELLE DI CONTATTO TAMBURO – RICEVITORE

LAMELLE TAMBURO


TRASFORMATORE MF – AVVOLGIMENTI SU MICALEX –

TAMBURO – TARATURA BOBINE –

VITE SBLOCCO TAMBURO


TAMBURO – BOBINE E COMPENSATORI TARATURA –

LEVA SBLOCCO TAMBURO

TAMBURO SBLOCCATO

Anche il cordone che collega l’altoparlante al ricevitore è dotato di due connettori anziché uno solo ed il blocco altoparlante / trasformatore di uscita è realizzato in una singola fusione anziché in lamiera ripiegata. In questo modello vediamo la presa di antenna di tipo ancora classico mentre nel precedente abbiamo visto che venne utilizzata una presa schermata adatta ad antenne impieganti discese coassiali. L’uscita cuffia è collegata e funzionante, non ancora eliminata per ragioni di sicurezza.


TAMBURO – MATRICOLA –

TAMBURO – SCALE – INDICE DI SINTONIA

TRASMISSIONE MOVIMENTO SINTONIA


PULEGGE METALLICHE SINTONIA

INTERNO TAMBURO – notare le lampadine saldate –

CONDENSATORE VARIABILE DUCATI


PIGNONI TRASMISSIONE CAMBIO GAMMA – in questa serie ancora metallici –

TRASMISSIONE MOVIMENTO CAMBIO GAMMA – tutta in metallo –

SECONDA IMPEDENZA ED INGRESSO ALIMENTAZIONE

Da notare che nell’apparecchio esposto in precedenza fosse presente come finale di BF una valvola 42 ed in questo, invece, una più moderna 6V6 ma essendo il primo più recente di questo, l’adozione di una 42, ormai obsoleta, è da ritenersi operata per evidenti motivi di scarsa reperibilità. Sulla targhetta posteriore, notiamo un piccolo errore di trascrizione: la traduzione di “indicatore ottico di sintonia” è stata trascritta con ” Visual Indicatore Tuner”. 80 anni fa, già sapere l’inglese era molto…..

CONTATTIERA TAMBURO VISTA DI SOTTO

CONDENSATORE DUCATI MICA ARGENTATA TIPO 104


SPINOTTO ALTOPARLANTE

CONDUTTORE ANTENNA ISOLATO CON PERLINE CERAMICHE

TELAIO – LATERALE –

ALTOPARLANTE

BOBINA DI CAMPO ALTOPARLANTE e prima impedenza at

MATRICOLA ALTOPARLANTE


CONO

Alla prova, questo apparecchio dà ancora una ottima ricezione, molto sensibile e selettivo, riesce a separare senza difficoltà segnali molto forti, separati di pochi kHz, la BF è ottima.

CORDONE COLLEGAMENTO RICEVITORE – ALTOPARLANTE – doppio spinotto –


ZOCCOLO RADDRIZZATRICE GELOSO – ORIGINALE –

DILETTANTI 40 METRI


ED IN 20 METRI

Spero che anche questa IMCARADIO I.F. 71 sia stata di interesse per gli amici appassionati.

Paolo Pierelli