mercoledì 1 Dicembre 2021
NEWS:
Home > A CUORE APERTO > A cuore aperto: ECKO M23 (1930)

A cuore aperto: ECKO M23 (1930)

Oggi mettiamo a cuore aperto un bell’apparecchio inglese, costruito dalla E.K. COLE di SOUTHEND ON SEA, meglio conosciuta come ECKO. Risalente al 1930, il modello M23 è un tre valvole a reazione costruito su telaio metallico e contenuto, come consuetudine della ECKO, in un mobile interamente in bakelite.

SCALA IN METRI


COMANDI E CONTROLLI
COMMUTATORE GAMMA

SINTONIA PRINCIPALE E SINTONIA FINE


CONTROLLO VOLUME

CONTROLLO REAZIONE

INTERRUTTORE GENERALE

Particolarità di questo apparecchio è quella di non avere un alimentatore con valvola raddrizzatrice per l’alta tensione ma di impiegare al suo posto un raddrizzatore solido, in questo caso, il noto WESTINGHOUSE METAL RECTIFIER. Questo tipo di raddrizzatori ad ossido vennero impiegati in radiofonia dalla fine degli anni 20, con ottimi risultati e grande economia, non dovendo provvedere i trasformatori di un avvolgimento in più per il filamento della raddrizzatrice e risparmiando, ovviamente, anche una valvola.

POSTERIORE

SCHIENALE RIMOSSO

VALVOLE


TARGHETTA SPECIFICHE E BREVETTI

MATRICOLA – LICENZE E PERMESSI DI USO

CAMBIO TENSIONE

 

Il nostro M23 ne impiega appunto uno che continua a funzionare ottimamente, nonostante i suoi 91 anni suonati. Il circuito di questa radio è il tipico a reazione con controllo a “falla di griglia”. Impiega 3 valvole: un pentodo in AF MS4B, un triodo detector AC/HL ed un pentodo BF PM24M. La reazione avviene sulla prima valvola, a cui viene reinviato il segnale tramite un condensatore variabile , controllo “R”. La sintonia è ottenuta con un condensatore variabile dotato di un efficiente verniero per la sintonia fine ed il volume viene regolato capacitivamente, con condensatore variabile a mica, aumentando o diminuendo l’accoppiamento tra gli stadi di rivelazione e BF.


IMPEDENZA FILTRO ALIMENTAZIONE

USCITA ALTOPARLANTE ESTERNO


INGRESSO PHONO
INGRESSO ANTENNA INTERNA – ESTERNA E TERRA

TELAIO

SCALA TARATA IN METRI

PERNO SINTONIA PRINCIPALE E VERNIERO – particolare trasmissione –

TRASFORMATORE DI AEREO


APERTO

IMPEDENZA DI ALTA FREQUENZA

Particolare è il fatto che, regolando il volume, si regoli anche la selettività, permettendo di allargare o stringere quest’ultima a seconda del livello di ascolto, mantenendo il giusto bilanciamento tra banda passante e segnale in ingresso. Le gamme esplorabili sono due, onde medie ed onde lunghe, selezionabili tramite un commutatore a contatti striscianti; la scala è tarata in metri ed ancora oggi è molto precisa.

CONDENSATORI A CARTA ORIGINALI


GRUPPO L-C DI GRIGLIA VALVOLA AF
FILTRI DI RETE

RETTIFICATORE WESTINGHOUSE – RETRO –

CONDENSATORI A CARTA ORIGINALI


GRUPPO L-C DI GRIGLIA VALVOLA AF
FILTRI DI RETE

TRASFORMATORE DI ALIMENTAZIONE – bollino scritto a mano –

La griglia schermo della prima valvola è connessa al detector col sistema a falla di griglia e la reazione è ottenuta, come detto, con accoppiamento capacitivo e magnetico tramite il trasformatore di AF posto sulla prima valvola. Nella parte posteriore troviamo l’uscita per un altoparlante esterno, la presa PHONO su cui è riportata la raccomandazione di staccare i cavetti del giradischi quando si ascolti la radio e le prese di antenna, in totale tre: antenna esterna, antenna interna costituita da un breve tratto di filo attaccato allo schienale della radio e l’antenna luce, quest’ultima non più presente poiché venne eliminato il condensatore sulla rete, ma di facile ripristino.


RETTIFICATORE WESTINGHOUSE – RETRO –

TRASFORMATORE DI ALIMENTAZIONE

VALVOLE – laterale –

CONTROLLO VOLUME – capacitivo –

CONTROLLO REAZIONE


COMMUTATORE GAMMA

COMPENSATORE AEREO OM


COMPENSATORE AEREO OL

CONDENSATORE A MICA – ORIGINALE –

La fedeltà audio, grazie al pentodo ed al grosso altoparlante, è davvero notevole come lo è anche la selettività, sicuramente non da apparecchio a reazione e ottima è anche la esuberante potenza BF, superiore ai tre watt. Le prove dell’epoca, riportate dalla celebre rivista “WIRELESS WORLD”, dicono che anche in pieno giorno, con un aereo di 50 piedi, si potevano ricevere, in forte altoparlante, non meno di sette stazioni europee, oltre a quelle inglesi e che in pieno centro di Londra, si potevano separare le due stazioni più potenti, senza interferenza se non un lieve ma trascurabile disturbo sotto forma di soffio di fondo. Questo, più di 90 anni fa…

TELAIO LATO COMPONENTI


FIRMA ASSEMBLATORE E TEST FINALE OK

COMPONENTI ORIGINALI
RESISTENZE DI CADUTA E SIGLE ASSEMBLATORI

ALIMENTAZIONE – resistenza a filo –


RETTIFICATORE WESTINGHOUSE – BREVETTI E…RUGGINE –

RETTIFICATORE WESTINGHOUSE – PARTICOLARE DISCHI –

VALVOLA SCHERMATA – PENTODO AF –


DETECTOR – TRIODO –
PENTODO BF

PENTODO BF – GRIGLIE –

La rivista WIRELESS WORLD descrive il nostro M23 come un “versatile apparecchio di ottime prestazioni, alimentato a tensione alternata, con altoparlante interno, molto maneggevole ed affidabile”.

TRASFORMATORE DI USCITA


ALTOPARLANTE

CONO ALTOPARLANTE

Alle prove fatte 91 anni dopo, devo dire che questa radio presti fede alle sue prestazioni; riceve bene le onde medie e le lunghe, l’audio è ancora ottimo e la riproduzione dei 78 giri, tramite pick-up, è più che buona ed anche in presenza di fortissimi segnali, dati dal mio ricetrasmettitore in onda media, potevo ascoltare senza problemi i 1107 Khz di Roma.


INTERNO – pubblicità ECKO –

Un apparecchio che tutt’ora è in grado di garantire un ottimo ascolto. Spero che anche questo apparecchio sia di interesse per tutti gli appassionati e collezionisti. La prossima collaborazione sarà dedicata alla ATWATER KENT neutrodina del 1928.

Paolo Pierelli


SCHEMA